Giuliano Vangi. Colloquio con l’antico

30,00

A cura di: Massimo Bertozzi, Daniela Ferrari
Editore: 24 ORE Cultura
Collana: Catalogo Mostra Mart
Anno di pubblicazione: 2022

Mostra: da venerdì 01 lug 2022 a domenica 09 ott 2022 presso il Museo Mart di Rovereto

COD: 9788866486336 Categorie: ,

Descrizione

Colloquio con l’antico. Pisano, Donatello, Michelangelo

In occasione dei novant’anni di Giuliano Vangi, uno dei maggiori artisti contemporanei italiani, molto noto anche all’estero e particolarmente amato in Oriente, il Mart di Rovereto dedica un’importante retrospettiva al grande scultore: Giuliano Vangi. Colloquio con l’antico. Pisano, Donatello,
Michelangelo incentrata sul rapporto del maestro con la grande arte medioevale e rinascimentale. Il catalogo della mostra, in italiano e inglese, presenta una
sessantina di opere, tra cui alcuni dei maggiori capolavori dell’artista come Ares, Uomo e Caprone, C’era una volta, Veio, Donna in piedi con ampio vestito, che mostrano la versatilità di Vangi, capace di lavorare materie diverse – bronzo, marmo, vetro, legno, avorio -, spesso con integrazioni di elementi contemporanei (metalli, plastica, resine) che contribuiscono a quegli inconfondibili effetti di dissonanza anticlassica ed espressività contemporanea,
costitutivi della sua cifra stilistica. Numerosi disegni aprono intriganti squarci sul suo laboratorio creativo e, sovente, si presentano come opere grafico-pittoriche in sé compiute e autonome, mentre la sezione finale ospita alcune opere di antichi maestri (Tino di Camaino, Donatello, Giovanni Pisano, Michelangelo) cui Vangi ha riservato particolare attenzione.
Il libro è impreziosito da un ottavo a finestra con l’ultima grande impresa dell’infaticabile autore: il bozzetto di un grande disegno di 36 metri, che sarà
esposto per la prima volta al Mart; è inoltre arricchito da importanti saggi di Vittorio Sgarbi, Massimo Bertozzi e Daniela Ferrari.

Ti potrebbe interessare…