Margherita Sarfatti

40,00

A cura di: Daniela Ferrari, Danka Giacon, Anna Maria Montaldo
Editore: Electa
Anno di pubblicazione: 2018

COD: 9788891820686 Categorie: ,

Descrizione

Un catalogo unico per due mostre allestite contemporaneamente nelle sedi del MART e del Museo del Novecento sulla figura di Margherita Sarfatti (1880-1961), giornalista, critica d’arte e promotrice dell’arte italiana tra le due guerre. L’ampia monografica è scandita dai principali episodi che hanno segnato la vita della Sarfatti e le vicende storico artistiche italiane: i primi contatti con la vivace scena artistica milanese, l’affermazione come scrittrice e critica, la relazione con Benito Mussolini e il ruolo assunto nella propaganda dell’ideologia fascista, il successo delle mostre di Novecento della Galleria Pesaro e alla Biennale di Venezia, l’imposizione di una linea di gusto e la successiva attuazione del programma di espansione culturale, che la porterà a divenire l’ambasciatrice dell’arte italiana in Francia, Germania, Olanda, Ungheria, Svizzera, Scandinavia, Argentina e Uruguay. Poi, la rottura con i centri del potere, la fuga all’estero a seguito delle leggi razziali e il malinconico rientro in Italia dopo la guerra. I documentatissimi saggi di Antonello Nigro, Rachele Ferrario, Danka Giacon e Daniela Ferrari sono affiancati da alcuni interessanti approfondimenti tematici a firma di, fra gli altri, Elisabetta Barisoni, Ilaria Cimonetti, Mariateresa Chirico. Il catalogo è meravigliosamente illustrato con i capolavori degli artisti valorizzati dalla Sarfatti: Boccioni, Bucci, Casorati, de Chirico, Dudreville, Funi, Marussig, Malerba, Morandi, Oppi, Medardo Rosso, Sironi, Severini, Wildt, Tosi, ma anche con le foto, le lettere e i documenti di archivio provenienti dalle Raccolte del Castello, Istituto Luce, Palazzo Morando dai materiali del prezioso Fondo Sarfatti, giunto a Rovereto nel 2009 e conservato nell’Archivio del ‘900 del Mart.

Ti potrebbe interessare…